web analytics

Flip book demo

flip book demo

Nell’era digitale bisogna adeguarsi ai tempi dato che la carta verrà progressivamente eliminata, o quantomeno usata sempre di meno anche per rimanere vicini temi dell’ecologia, non inquinare il pianeta e risparmiare tempo e denaro. Oggi tutti hanno il computer, molti posseggono un tablet e praticamente tutti hanno lo smartphone; le notizie sono diventate fruibili a tempo di record digitando in un motore di ricerca quello che si vuole sapere. Il commercio elettronico ha soppiantato quello fisico e anche i negozianti tradizionali hanno un loro spazio Internet dove i clienti possono consultare ed eventualmente acquistare i prodotti. Chi ha un’attività commerciale non può sfuggire alla digitalizzazione e deve essere in grado di fornire al pubblico anche un catalogo on-line. Per fare questo viene in aiuto di utenti privati e commercianti il software flip book demo, che serve a creare ebook online partendo da un file PDF. Uno dei siti migliori che offre questo servizio è yumpu.com, che si distingue dagli altri per la semplicità di uso e l’economicità. La versione base è completamente gratuita e offre quasi tutte le funzioni di quella a pagamento, con l’aggiunta di un piccolo banner pubblicitario non invadente. L’utente deve semplicemente registrarsi e caricare sulla piattaforma un file PDF, che verrà automaticamente convertito mediante flip book demo in un libro on-line da poter diffondere ovunque. L’unica preoccupazione è quella di creare il file, che può avere al suo interno anche dei filmati per meglio illustrare il contenuto, poi il programma flip book demo farà il resto. Il sito è ottimo per i cataloghi on-line dei rivenditori, che in questo modo possono offrire un servizio completo e veloce ai clienti.

Come funziona la piattaforma flip book demo

Yumpu.com è la piattaforma on-line di flip book demo che può essere convertita a pagamento in qualunque istante. Inizialmente conviene registrarsi come utente gratis per prendere dimestichezza con tutte le funzioni offerte da flip book demo e in seguito si può provare la versione a pagamento per 30 giorni gratis, dopodiché decidere se pagare oppure no. Le funzioni gratis di flip book demo sono più che sufficienti a coprire tutte le esigenze di un utente medio privato o aziendale, che voglia diffondere su Internet il proprio libro digitale. Il magazine viene ospitato sul cloud della piattaforma e ci pensa il sistema ad indicizzarlo sui motori di ricerca. Naturalmente non mancano tutti i pulsanti per condividerlo sui social network e c’è anche il link è per incorporarlo in un sito Internet. Oltre ai video, nel file si può inserire l’audio ed esportarlo in formato CSV, oppure importare i dati nella stessa maniera, ad esempio per aggiornare un catalogo di articoli in vendita. Il sito è intuitivo ed anche chi non ha confidenza con Internet sarà in grado di usare il software flip book demo e creare il proprio magazine interattivo.

Creare un magazine passo passo

La prima cosa da fare per creare un giornale digitale è quella di registrarsi sul sito yumpu.com tramite Facebook o Twitter oppure creando un nuovo account. Una volta dentro la piattaforma ci si potrà immediatamente cimentare con la creazione del primo giornale. Cliccando su Create a magazine nella barra del menu in alto a sinistra, si aprirà una pagina che chiederà di trascinare o caricare un file PDF. Questo file andrà creato prima, in seguito si potrà modificare usando il programma flip book demo, inserendoci nuove funzioni e condividerlo sui social network. Il tempo di caricare il file e convertire il testo che tutto sarà pronto per procedere con la creazione. Il primo passo è dare il titolo, una descrizione adeguata e scegliere la categoria per permettere la diffusione. Nella pagina c’è il codice da copiare e incollare per incorporare il libro digitale su un sito Internet o sui social network. Cliccando su Edit magazine verranno fuori tutti i Tag per l’indicizzazione che il sistema flip book demo ha estratto dal testo, che si possono aggiungere o togliere a mano. Nel magazine si possono inserire file video o audio tramite l’apposito link, cliccandoci si aprirà una pagina dove digitare il codice prelevandolo da YouTube o da un sito di immagini. C’è anche il collegamento diretto con Drop Box per incorporare i propri contenuti multimediali.

Le funzioni gratuite e quelle a pagamento

La versione gratuita del software permette di fare praticamente tutto quello che può servire alla maggior parte degli utenti. La visibilità è impostata su pubblica e con gli inserti pubblicitari, a differenza delle altre a pagamento che hanno più funzionalità riservate soprattutto ai professionisti. La versione più economica costa otto euro al mese, una cifra ben spesa se paragonata a tutte le funzioni che offre. Il giornale online sarà completamente privo di banner pubblicitari e non avrà nessun limite di pagine. Si possono creare quanti magazine si vogliono e scegliere a chi far vedere l’e-book. Sono disponibili i linguaggi HTML 5, Java script, Flash e si può integrare il tool Google Analytics. La versione più costosa costa 79 euro al mese ed ha integrata la funzione WebKiosk, utile per chi deve pubblicare molti libri interattivi, come le aziende di riviste on-line o riviste cartacee che vogliono offrire ai propri clienti anche la possibilità di sfogliare i numeri dei giornali su Internet. Le riviste vengono disposte con ordine sugli scaffali digitali e suddivise per categorie; il lettore interessato ha una visione immediata di insieme e può cliccare su quella di suo interesse per aprirla. Oggi tutti hanno la possibilità di pubblicare su Internet il proprio magazine interattivo, sia i clienti privati che vogliono condividere con amici e parenti delle notizie, sia quelli business che hanno bisogno di un programma semplice e versatile per raggiungere tutti i clienti con i propri cataloghi on-line. Tra i molti siti flip book demo, Yumpu ha dalla sua la semplicità di uso e la gratuità, che permette di fare quasi tutto ed è più che sufficiente per gli utenti medi.

Flip book online

flip book online

Ricerca di un software online

Da quando faccio parte dell’associazione culturale della mia città, cinque anni ormai, il mio desiderio è sempre stato quello di produrre un flip book da consultare online che potesse diffondere le nostre idee e i nostri programmi. La rivista che avevo in mente avrebbe dovuto essere in grado di promuovere di esaltare i pregi e le meraviglie del luogo in cui vivo, parlando diffusamente delle attività della nostra allegra compagnia no-profit. Mi piaceva l’idea di creare una rivista in cui allegare fotografie e testi accattivanti, nel tentativo di ampliare il nostro target di riferimento e pubblicizzare, non solo gli eventi organizzati dall’associazione, ma anche i luoghi della comunità in cui vivo: ristoranti, musei, parchi…avrei voluto valorizzare ogni angolo attraverso descrizioni e foto. Incentivare il turismo, infatti, avrebbe potuto valorizzare tutto il lavoro tenacemente svolto da me e dagli altri volontari. La mia laurea in Comunicazione, in questo senso, mi ha dotato di una buona base, degli strumenti necessari a scrivere contenuti e a promuoverli via web. Tuttavia, avevo bisogno di un servizio che mi aiutasse a mettere in pratica il vortice delle idee che avevo in testa. Svolgendo l’attività di Addetto alla comunicazione, per conto dell’associazione, a titolo completamente gratuito, non avrei potuto contare su tanto tempo libero da dedicare alla stesura di un flip book online e, soprattutto, non avrei avuto a disposizione alcuna somma di denaro. La sua creazione, insomma, doveva avvenire in modo semplice, ad esempio in un comodo formato PDF, rapido e non oneroso. Per tutte queste ragion, mi sono messa alla ricerca di un software online in grado di poter soddisfare le mie esigenze; dopo un’articolata ricerca, solo uno di essi si è dimostrato perfetto per il mio caso: sto parlando Yumpu.com, sufficientemente potente, facile da usare e, soprattutto, gratis.

Questa piattaforma, di origine svizzera, conta oltre 20 milioni di riviste e milioni di lettori attivi, appassionati dei più svariati temi: moda, arte, cultura, tecnologia… Ho trovato subito che fosse il servizio migliore da utilizzare, in quanto permette di realizzare documenti elettronici facili da leggere, ma al contempo esteticamente gradevoli, che possono essere condivisi anche attraverso i più comuni canali social. Questa “edicola digitale”, infatti, permette di creare, pubblicare e condividere flip book online, cioè documenti (libri, riviste, cataloghi o brochure) in formato interattivo, visibili sul web e sui dispositivi mobili. Un grande vantaggio è dato dal fatto che il formato digitale è del tutto simile a quello cartaceo, dunque la sua fruizione è immediata per qualsiasi utente e fruibile da tablet, computer e smartphone, senza limitazioni né vincoli.

Per utilizzare Yumpu.com è sufficiente iscriversi utilizzando un indirizzo email o collegando l’account Facebook, Twitter o Google. Successivamente basterà selezionare il file PDF e premere il pulsante di upload: il software inizierà a trasformare il file nel flip book; una mail vi avviserà del completamento dell’operazione. Niente di più semplice e rapido, dunque. Paragonato ad altri servizi online gratuiti, questo software si è dimostrato essere la scelta migliore per tre ragioni essenziali: è perfetto anche nella versione base (la versione gratuita, infatti, ha tutti i requisiti necessari per permettere la pubblicazione di un flip book online); supporta tutti i dispositivi, desktop e mobile; consente di utilizzare il proprio marchio; essendo perfettamente integrato con tutti i social network, permette di diffondere in maniera estremamente semplice il flip book online. Insomma, dopo aver compiuto una breve ricerca e aver visionato diverse piattaforme di pubblicazione di flip book online (Flip Book Maker, Issuu, Joomag, Calaméo…), ho ritenuto Yumpu.com il miglior sito per pubblicare contenuti da condividere con altre persone, in maniera elegante e professionale, attraverso una grafica davvero innovativa.

La forza di Yumpu.com

È importante, inoltre, sapere che con esso è possibile stabilire un collegamento diretto tra il proprio flip book online e il proprio blog, shop on line o sito internet…facoltà estremamente utile a catturare l’interesse dei lettori e a fidelizzarli. Specialmente qualora si abbiano interessi economici a pubblicizzare un prodotto, è bene tenere a mente i benefici che tale caratteristica può apportare. Personalmente ritengo che la forza di Yumpu.com stia, semplicemente, nell’essere un sito estremamente intuitivo, esteticamente accattivante e ricco di spunti. La piattaforma è spiccatamente user-friendly: per scorrere le pagine basta un click, così come per ingrandire ciò che interessa leggere o per visionare il flip book online a schermo intero. Chiunque abbia una minima manualità, saprà intuire facilmente come muoversi all’interno del flip book online. Ovviamente, qualora si avesse necessità di usufruire di funzioni più specifiche e particolari, è possibile sottoscrivere diversi abbonamenti mensili, dalle innumerevoli funzionalità aggiuntive. Se, al contrario, foste solo curiosi di provare la piattaforma, correte sul sito e sfogliate tutte le riviste di vostro interesse. Vedrete che, in breve tempo, la vostra attenzione sarà catturata da diversi flip book online e, prima di accorgervene, avrete visionato molti magazine dai più disparati argomenti.

Flip effect software: test

flip effect software

Per chi lavora nel mondo della comunicazione, mantenere un costante contatto con il proprio pubblico è fondamentale, ma non sempre è possibile trovare il tempo per aggiornare il proprio blog o il proprio sito internet con contenuti degni di pubblicazione. Inoltre, per chi di solito lavora su diversi media, come radio, tv o carta stampata, mantenere uno standard di qualità delle proprie pubblicazioni è importante.

Ad esempio, io cercavo da tempo un modo per trasferire sul web i contenuti che produco per delle testate cartacee, mantenendo inalterato l’aspetto grafico dei miei articoli. Ovviamente, coun blog non è possibile fare un’operazione del genere. Quello che mi occorreva era un programma che mi consentisse l’upload delle pagine digitalizzate delle riviste su cui scrivo e le rendesse fruibili ai lettori anche online. In rete ce ne sono a bizzeffe!

Nessuno di essi, però, mi aveva convinto del tutto, vuoi per la mancanza delle funzioni che cercavo, vuoi per la difficoltà di utilizzo, vuoi – non ultimo – per la dispendiosità delle tariffe richieste. Finché non ho scoperto Yumpu.com. Questo programma sembra avere davvero tutte le caratteristiche che servono a dar vita a una pubblicazione di qualità, e mette a disposizione dell’utente tantissime funzioni in maniera assolutamente gratuita. Un flip effect software rapido e facile da usare

Lo stile e l’eleganza di una rivista da sfogliare è senza dubbio inimitabile. Riuscire a riprodurre anche online l’effetto di una pagina che si gira, il famoso “flip effect”, è un modo per restituire il piacere di una lettura rilassante e di qualità anche a chi legge attraverso un monitor. Yumpu.com offre ai suoi utenti un efficiente flip effect software, capace di trasformare in pochi secondi le immagini di una rivista cartacea in un vero e proprio e-magazine, tutto da sfogliare.

Ho provato il funzionamento del flip effect software e sono rimasto davvero sorpreso dalla sua rapidità. Mi è stato sufficiente caricare il file PDF che riportava la digitalizzazione dei miei ultimi articoli cartacei, e il programma del sito è riuscito, nel giro di pochi secondi, a realizzare un magazine virtuale sfogliabile.

Ho subito pensato che questa rapidità era ciò che cercavo, ma la cosa più sorprendente è stata la facilità d’uso dell’interfaccia del programma, per mezzo della quale ho potuto inserire dei contenuti multimediali all’interno del mio nuovo e-magazine. Questo è uno degli aspetti che più mi affascina delle pubblicazioni online: la possibilità di inserire video, audio e approfondimenti direttamente sulle pagine della rivista, per offrire al lettore un’esperienza di lettura interattiva. Ero convinto che si trattasse soltanto di una versione demo a tempo determinato, e invece non è affatto così: Yumpu.com mette a disposizione dell’utente, in maniera completamente gratuita e senza alcuna limitazione, la possibilità di arricchire le pagine del proprio e-magazine con video, link esterni e contenuti multimediali.

Indubbiamente, nel panorama dei digital publisher che offrono in rete un flip effect software, la gratuità di queste funzioni è un aspetto che fa fortemente la differenza. Ad esempio, ho abbandonato quasi subito siti come issuu.com o flippingbook.com proprio per via dei loro profili tariffari, che non sono affatto orientati verso chi, come me, non ha intenzione di investire cifre considerevoli per realizzare una rivista virtuale completa di funzioni multimediali interattive.

Tante funzionalità a disposizione dell’utente con questo flip effect software

Come ho sottolineato poco fa, è possibile inserire gratuitamente sulle pagine dell’e-magazine anche dei collegamenti multimediali esterni che indirizzino il lettore della rivista verso altri siti. Ritengo che questa sia una funzione eccezionale, dalle potenzialità tutte da scoprire.

Partendo dalla rivista virtuale, quindi, è possibile spostare l’attenzione del proprio pubblico verso un sito o un blog di proprietà. Questo significa aumentare i contatti per chi fa comunicazione, e incrementare il giro d’affari per chi possiede un e-shop. Pensate alla possibilità di realizzare un volantino sfogliabile e, partendo dalle immagini dei prodotti su questo riprodotte, indirizzare i lettori verso il proprio sito di e-commmerce: gli affari entrerebbero in un circolo virtuoso nel giro di pochissimo tempo.

Ma c’è di più: tra le funzionalità del flip effect software c’è anche quella di consentire una rapida condivisione dei contenuti sui principali social network, come Facebook, Twitter, Google+ e LinkedIn, attraverso dei pratici pulsanti. E’ evidente come questo possa comportare un aumento esponenziale dei contatti e dei potenziali lettori della rivista. Un blogger, quindi, avrà la possibilità di aumentare i numero di lettori, mentre chi esercita un’attività di e-commerce avrà la possibilità di pubblicizzare i propri prodotti in maniera elegante e innovativa presso un bacino di utenza estremamente ampio. Inoltre, con il meccanismo classico della condivisione di contenuti, saranno proprio i lettori della rivista a fare della pubblicità presso i loro contatti personali.

Condivisione di contenuti e gratuità, due grandi vantaggi del flip effect software

Le funzioni assicurate da questo flip effect software sono veramente tante. Ad esempio, la rivista virtuale è perfettamente visualizzabile su qualsiasi tipo di device: tablet, smartphone, o laptop che sia. Inoltre, il flip effect software è ottimizzato per rendersi il più possibile visibile ai principali motori di ricerca, a cominciare ovviamente da Google. E’ possibile utilizzare il proprio logo e incorporare la rivista, una volta realizzata, all’interno del proprio sito web, del proprio blog, o del proprio profilo Facebook, per renderla visibile a tutti i nostri amici e follower.

Grazie a tutte le funzioni offerte dal flip effect software e alla loro gratuità, considero Yumpu.com come il vero punto di riferimento nel settore del digital publishing e lo consiglio a tutti quelli che cercano un programma per creare pubblicazioni sfogliabili eleganti e di qualità. Inoltre, come se non bastasse, il sito mette a disposizione di tutti gli utenti un costante ed efficiente servizio di assistenza per creare una rivista in linea con le aspettative e per sfruttare al meglio tutte le potenzialità offerte dalla piattaforma.

Per realizzare brochure, e-magazine e volantini interattivi e per promuovere articoli giornalistici, eventi o prodotti, questo flip effect software gratuito è davvero la migliore soluzione nell’attuale panorama web.

Flipbook generator

flipbook generator

Il mare magnum dei flipbook generator

L’evoluzione tecnologica e il sempre più preminente ruolo di Internet hanno rivoluzionato il nostro approccio alla lettura. Libri e riviste circolano, sempre più spesso, sotto formato digitale attraverso la rete, con un progressivo abbandono del cartaceo. Per questo, dopo aver coltivato per anni la mia passione per la scrittura, tramite il mio blog sul cucito e sul ricamo, ho deciso di creare la mia personale rivista, da poter condividere online. Il problema più grande non è stato tanto realizzarla, quanto piuttosto trovare il flipbook generator in grado di soddisfare le mie esigenze. Infatti, tramutare le mie idee in un magazine si è rivelato divertente e stimolante, e una volta terminato il mio file PDF, ho cercato delle piattaforme capaci di trasformarlo in una rivista digitale sfogliabile. Selezionati alcuni siti, ho iniziato a testarli, valutandone le funzioni e le caratteristiche principali. Ognuno di essi si è rivelato deludente. Infatti, nella maggior parte dei casi i lati negativi superavano quelli positivi, oppure, nonostante fossi generalmente soddisfatta della piattaforma, la mancanza di una proprietà, a mio parere fondamentale, mi portava ad escluderla. Solo un flipbook generator è stato in grado di rispondere alle mie aspettative. La semplicità del suo utilizzo, la potenza del software e la totale gratuità del servizio mi hanno convinta a prediligerlo.

La piattaforma gratuita, intuitiva e veloce

Finalmente, dopo svariate ricerche ho trovato il flipbook generator che mi ha permesso, in soli due minuti, di trasformare il mio file PDF in una magnifica rivista digitale in modo sorprendentemente semplice: Yumpu.com. Grazie a questa piattaforma innovativa, con 20 milioni di magazine pubblicati e milioni di lettori attivi, ho potuto condividere in rete la mia pubblicazione. Il sito è totalmente gratuito, soltanto le funzioni più avanzate sono a pagamento. Inoltre, a differenza di altre piattaforme di online publishing, non vi sono fastidiosi annunci pubblicitari che rallentano la navigazione. Una delle problematiche principali, da me riscontrata in altri flipbook generators simili, era la difficoltà o l’impossibilità di allegare file video o audio alla mia rivista. Al contrario, adesso posso renderla multimediale, interattiva e dinamica, non soltanto inserendo file personali, ma anche attingendo a fonti esterne, come Youtube. Anche aggiungere link a siti web, blog, shop online è incredibilmente facile, e contribuisce a rendere completo e ipertestuale il proprio magazine. La caratteristica che apprezzo di più è la possibilità di integrare la pubblicazione al mio blog, così da coinvolgere i lettori nel mio progetto. Inoltre, la piattaforma è connessa ai maggiori social network (Fcebook, Pinterest, Gopgle Plus ecc. ecc.), permettendo di condividere il proprio lavoro sulle più note e frequentate community online, selezionando l’intera rivista o soltanto alcune pagine di essa. Il mio pubblico, può, così, contribuire a diffondere in rete il mio magazine. Non soltanto grazie a questa proprietà, ma anche grazie all’ampia utenza del flipbook generator, i miei lettori sono aumentati. E non mi preoccupo che l’eventuale accesso di più utenti contemporaneamente, impedisca ad uno di loro di visualizzare la mia pubblicazione, infatti, il software ne garantisce la disponibilità nel 99,9% dei casi. I programmatori si sono anche impegnati nell’ottimizzarlo per i motori di ricerca. Infatti, utilizzando un search engine come Google, qualora le parole chiave digitate corrispondano a quelle presenti nella rivista, essa comparirà nei risultati di ricerca. Inoltre, la piattaforma supporta ogni tipo di dispositivo, dai pc agli smartphone. Essa permette ai lettori di individuare facilmente il magazine a cui sono interessati, adoperando l’apposita barra di ricerca. Una interessante caratteristica è quella che ti consente di adoperare il tuo corporate design, come ad esempio il logo o il tema dello sfondo, opzione fondamentale per alcune tipologie di pubblicazioni. Inoltre, una delle mie paure principali era rappresentata dalla possibilità di incappare in limiti numerici relativi alla quantità di riviste o di pagine che era consentito pubblicare. Invece, in Yumpu.com non esistono restrizioni e posso sentirmi libera di spaziare, senza vincoli di alcun genere.

Il flipbook generator per gli amanti della scrittura

Grazie a Yumpu sono riuscita a trasformare il mio file PDF in una fantastica rivista digitale, facile da creare, pubblicare e condividere. I miei lettori sono molto soddisfatti del risultato da me ottenuto e il mio pubblico aumenta di giorno in giorno. La semplicità con cui la rete ti permette di entrare in contatto con migliaia di utenti è davvero disarmante. Per questo, consiglio questo innovativo flipbook generator a tutti coloro che cercano un canale attraverso cui condividere le proprie idee.

Issuu alternative

issuu alternative

La rivista sfogliabile: il plus di ogni grafico

Lavoro come grafico per diversi brand che vogliono rendere disponibili le loro collezioni in rete. Mi viene richiesto di preparare dei veri e propri cataloghi per inviarli a clienti e agenti, senza necessità di stamparli, semplicemente pubblicandoli online. I miei clienti vogliono però che la lettura dei loro cataloghi risulti particolarmente gradevole. Ho utilizzato tanti programmi di digital publishing, capaci di trasformare un pdf statico in un flipbook piacevole, una vera e propria rivista sfogliabile. Esistono infatti diversi servizi free in grado di creare un vero magazine online a partire da un semplice file pdf, così da raggiungere un pubblico molto ampio attraverso il web. Issuu è, in questo senso, sicuramente uno dei servizi di digital publishing più usati e performanti.

Le alternative a Issuu

Ci sono però diverse Issuu alternative e come professionista mi sembrava giusto testarle un po’ tutte per assicurare ai miei clienti le migliori soluzioni. Le opzioni sono davvero tantissime: Myebook, Calameo, Wobook, Youpublisher, Flippingbook, e sono tutte interessanti, qualcuna più spartana e qualcuna davvero professionale, in grado di produrre veri ebook nelle più diverse estensioni. Questi servizi di solito sono però particolarmente efficaci solo se dalla versione gratuita si passa alla versione premium a pagamento, che contiene molte più features di quella free. Dopo aver dunque provato molti di questi servizi offerti dalla rete, oggi posso dire che tra le Issuu alternative da me sperimentate, la più interessante è sicuramente la recentissima Yumpu.com.

La migliore tra le Issuu alternative

Come Issuu, Yumpu.com, tra le più valide Issuu alternative, è intuitiva e molto semplice da usare: è sufficiente uploadare il documento salvato in pdf perché si avvii la conversione del file in comoda rivista sfogliabile. Come Issuu permette di personalizzare a seconda del device utilizzato la visualizzazione, modificando background, colori, luminosità e grandezza del carattere per favorire la lettura. I prodotti convertiti grazie all’utilizzo di questo sito risultano infatti perfettamente responsive e si adattano quindi a ogni tipo di device: dallo smartphone, al tablet fino al computer da tavolo. La qualità di lettura che ne deriva è impeccabile. Ulteriore plus è la possibilità di customizzare il lavoro direttamente in rete, con una serie di filtri e opzioni colore che possono rendere più appetibile la pubblicazione. Sicuramente uno degli aspetti più interessanti di Yumpu.com, che lo promuove a migliore tra le Issuu alternative, è il fatto che nella versione free siano integrabili al proprio documento elementi sia video che audio che possono rendere competitivo il lavoro di un grafico da una parte, piacevole e godibile il documento per il fruitore dall’altra.

In rete, ovunque

Un aspetto non secondario che rende questa piattaforma la perfetta tra le Issuu alternative è l’altissimo grado di indicizzazione, che permette di raggiungere un potenziale pubblico molto più ampio rispetto agli altri servizi di digital publishing. A questo si aggiunge la facilità di sharing: non solo un link da aggiungere alle mail, ma da integrare ai propri profili Facebook, Twitter, Pinterest etc. grazie alla presenza di tasti dedicati. C’è, infine, un altro fattore importantissimo, a questo proposito, che distingue questo sito da Issuu: il fatto che sia possibile utilizzare il proprio logo. La rivista quindi non risulta contrassegnata dal logo del proprietario della piattaforma e il documento non è riempito di messaggi pubblicitari, ma si presenta come un vero e proprio prodotto editoriale del brand per cui è stato creato.

Conclusioni: promosso a pieni voti

A parità di performance, io consiglio vivamente Yumpu.com come la più valida tra le Issuu alternative, per completezza di opzioni, facilità di utilizzo, visibilità del prodotto editoriale creato in tutto il web, godibilità della fruizione per i lettori e potenziali clienti. La user experience risulta infatti ottimale, la visione nitida, la comodità di lettura unica. Per un professionista, come me, un aspetto sicuramente importante che rende questo servizio la migliore tra le Issuu alternative è la possibilità di utilizzare un logo specifico e non quello della piattaforma per distribuire il proprio lavoro. Grazie a questa opzione posso vendere meglio la mia professionalità e soddisfare i clienti non molto esperti di digital publishing, i quali non capirebbero le ragioni della presenza di un logo diverso nel proprio catalogo. Grazie a questa opzione, non sono costretto

a spiegare le questioni dell’utilizzo free e del conseguente risparmio che posso applicare alla mia clientela proprio grazie all’esistenza di questi straordinari servizi. Ho trovato la soluzione vincente e posso non dare spiegazioni di sorta.

Uno strumento efficace per la pubblicazione digitale

issuu alternatives

Sei alla ricerca di un software gratuito ed efficiente per visualizzare al meglio i tuoi file PDF? Una delle migliori issuu alternatives è senza dubbio Yumpu, un sito di pubblicazione digitale gratuito che permette ai suoi utenti di caricare file PDF personali e convertirli in riviste da sfogliare online. Invece della classica visualizzazione a cascata offerta da più comuni reader di file PDF, il software trasforma i tuoi documenti in accattivanti magazine e li carica sul cloud, così da poterli recuperare e condividere online in qualunque momento desideri. Questo software, tra le issuu alternatives, è la soluzione ideale non soltanto per chi lavora nel mondo dell’editoria, e desidera realizzare dei redazionali o degli e-books, ma anche per coloro che hanno bisogno di un sistema facile e veloce per creare delle presentazioni scolastiche o lavorative di grande impatto visivo, come opuscoli e cataloghi. Sul sito puoi lasciarti guidare dalle funzioni grafiche dell’editor interno, appositamente studiato per soddisfare le esigenze degli utenti, oppure trarre ispirazione dalla gallery di riviste pubblicate da grandi publisher. Ma come funziona esattamente il caricamento dei file PDF sul sito? Una volta creato un account personale sul sito, sarà sufficiente cliccare sulla funzione “browse”, cercare il file PDF da caricare, e procedere con la funzione “upload”. Una volta caricato il file apparirà come un rivista sfogliabile in due modi: utilizzando le pratiche frecce che compaiono ai lati delle singole pagine oppure usufruendo della funzione “click to read” per visualizzare il magazine a schermo intero. Se desideri poi mostrare il tuo lavoro ad amici, contatti di lavoro e parenti, ecco che la presenza dei collegamenti ai più famosi social network, tra cui Facebook, Twitter Pinterest e Google Plus, ti permetterà di condividere in poche mosse la tua creazione.

Le numerose funzionalità di Yumpu

Valida issuu alternatives, questo software online dispone di diverse funzionalità che possono tornare utili sia agli utenti free che agli utenti esperti. La registrazione al sito è infatti completamente gratuita e chi apre un account free ha a disposizione tutti i tool necessari per creare da zero delle pubblicazioni digitali. All’account gratuito si affiancano però anche dei piani a pagamento che offrono funzionalità aggiuntive; i piani pagati sono Adfree, Webkiosk, Appkiosk e Prokiosk e sono facilmente consultabili nella relativa pagina del sito. Ogni file digitale creato sul sito viene supportato dai più comuni devices, a differenza di altre issuu alternatives, dal computer desktop e laptop ai dispositivi mobili come smartphone e tablet. Chi usa il software per lavoro o per esigenze pubblicitarie dispone di una ricerca ottimizzata per i maggiori motori di ricerca, tra cui il primo è Google, e può utilizzare il proprio brand liberamente. Un metodo aggiuntivo per usufruire di visibilità è sfruttare il codice a disposizione per incorporare il contenuto appena creato nel proprio sito web, profilo Facebook o shop online. E proprio a proposito di Facebook e delle maggiori piattaforme di social network, il sito permette all’utente di condividere in modo facile e veloce i contenuti creati. Ultime, ma non per importanza, sono le funzionalità audio e video che possono essere applicate alla pubblicazione digitale. Con questo software infatti l’user può incorporare file audio e video nel magazine e persino inserire link intratestuali che rimandano a profili social, siti web personali e shop online. Le infinite possibilità creative offerte dal sito in quanto issuu alternatives sono infine completate da un imbattibile servizio clienti sempre disponibile, 24 ore su 24 e 7 giorni su 7. Ma vediamo nel dettaglio le funzionalità di questo software, tra le migliori issuu alternatives sul web: il software è online, quindi non è necessario alcun download o installazione, e può essere usato su qualunque dispositivo; l’upload sul cloud permette a più utenti di sfogliare contemporaneamente la tua rivista; l’upload del file PDF richiede meno di due minuti e consente all’utente di apportare modifiche successive al testo e ai tag; la presenza di milioni di visitatori e lettori che navigano sulla piattaforma aumenta esponenzialmente la tua visibilità; aumenta i tuoi lettori con la condivisione sulle maggiori piattaforme di social network, in particolare Facebook e Pinterest, con la possibilità per quest’ultimi di selezionare la parte di contenuto della rivista da mostrare; qualunque file multimediale può essere facilmente aggiunto alla tua pubblicazione digitale semplicemente trascinandolo nel punto della pagina desiderato; possibilità di aggiungere video precaricati su Youtube e Vimeo, ma nel caso in cui i file siano in locale è possibile caricarli direttamente sul sito; possibilità di inserimento di link interni ed esterni per rimandi nel testo o collegamenti a pagine web personali e online shops; caricamento di immagini in slideshow grazie alla collaborazione con Flickr; maggiore organizzazione dei contenuti della pubblicazione digitale attraverso la funzione export da file CSV, Excel e Google Documents; contenuto sempre ridimensionabile ed adattabile ai diversi devices utilizzati come supporti per la lettura; implementazione in WordPress con il plugin per inserire shortcodes nel tuo blog alla pubblicazione digitale creata.

Perché preferire Yumpu ad altre issuu alternatives

Ma perché un utente dovrebbe preferire questo software rispetto alle altre issuu alternatives disponibili? Innanzitutto per la possibilità di creare un account free che dispone di tutte le funzionalità necessarie per realizzare una pubblicazione digitale completa e graficamente accattivante. Molte issuu alternatives infatti limitano la fantasia dell’utente costringendolo ad acquistare dei piani a pagamento per disporre di features avanzate. Un altro vantaggio rispetto alle altre issuu alternatives è la facilità di condivisione del contenuto creato, che non richiede software aggiuntivi per la pubblicità. L’ottimizzazione per i grandi motori di ricerca unita agli strumenti di condivisione come i codici per i social network e i blog e i link interni ed esterni sono più che sufficienti per rendere disponibile la tua pubblicazione digitale ad un vasto pubblico di lettori sul web.

Pdf flip books

pdf flip books

Creare dei PDF flip books è semplice: scopri come

Eleganti ebook densi d’immagini, informazioni, con pagine da poter sfogliare in maniera semplice da qualunque dispositivo, senza nessuno spreco di carta. Sogniamo tutti una pubblicazione del genere e, spesso, la immaginiamo come dispendiosa in termini di energie e denaro, di difficile realizzazione. Fortunatamente, non è affatto così: esistono infatti numerosi servizi online, come ad esempio Yumpu, che permettono di pubblicare bellissimi PDF flip books a partire da un semplice file in .pdf. I software dedicati alla conversione da PDF ad ebook sfogliabile sono ormai centinaia, ma alcuni dei servizi proposti si differenziano per qualità dell’offerta. Prima di passare al momento della pubblicazione online vera e propria, vediamo i vantaggi offerti dalla pubblicazione di un magazine digitale. I magazine digitali stanno prendendo sempre più piede sia come mezzo di comunicazione e pubblicizzazione aziendale a basso costo, che come strumento per esprimere la propria creatività o veicolare idee e cultura. I costi bassi o addirittura nulli di pubblicazione fungono da stimolo; inoltre, la possibilità di raggiungere praticamente qualunque persona al mondo con uno sforzo minimo è un altro grande vantaggio della pubblicazione online. La possibilità di raggiungere solo persone veramente interessate ai prodotti proposti o alle idee pubblicate sui PDF flip books è decisamente interessante per chi decide di utilizzare questo mezzo come veicolo pubblicitario. In ultimo, ma non in ordine d’importanza, c’è il discorso dell’ecosostenibilità: i PDF flip books saranno in tutto e per tutto identici alle normali pubblicazioni su carta, offrendo possibilità di personalizzazione del tutto inedite all’editoria tradizionale, ed eliminando nel contempo l’utilizzo di carta e, quindi, l’abbattimento di alberi. Molte delle pubblicazioni più prestigiose stanno scegliendo di offrire i propri contenuti ai lettori in una forma ibrida: se, da un lato, sarà ancora possibile acquistare la rivista presso un’edicola, sarà anche possibile acquistare la rivista direttamente online sotto forma di PDF flip books, e sfogliarla su tablet o su qualunque altro dispositivo. Vediamo ora nel dettaglio il processo di realizzazione dei PDF flip books, e le modalità di pubblicazione.

Come si creano i PDF flip books

Il processo di creazione di un flip book è in tutto e per tutto similare a quello richiesto dall’editoria tradizionale, tranne che per un piccolo particolare: non esisterà né stampa né distribuzione, rendendo i costi nulli. Una volta scelti gli articoli da pubblicare e decisa la veste grafica della rivista, si procederà alla sua realizzazione utilizzando un semplice word processor e programmi di grafica. Con un po’ di dimestichezza con il PC sarà possibile redigere la propria rivista in maniera autonoma, in particolare se si tratta di un catalogo per una piccola azienda o una rivista d’opinione, ottenendo ottimi risultati. Una volta ottenuto il file definitivo, contenente tutte le pagine in serie, si passerà alla vera e propria pubblicazione del file. Come qualunque file, il PDF si presenterà come una serie di pagine su cui effettuare continui scroll per continuare a leggere. Essendo un metodo poco agevole (e che spesso rende difficoltosa e innaturale la lettura) sono stati ideati alcuni software che riorganizzano le pagine in sequenza, mostrandole come singola pagina. I PDF flip books sono, a tutti gli effetti, semplici documenti PDF cui vengono aggiunti particolari animazioni grafiche per dare al lettore l’idea di sfogliare una rivista cartacea, aumentando il piacere della lettura. Tra questi software voglio consigliare Yumpu, soprattutto per la sua semplicità d’utilizzo: con un paio di click sarà possibile caricare il proprio file in PDF, e tutto quel che sarà rimasto da fare sarà attendere: il software convertirà il file in un vero e proprio ebook sfogliabile, leggibile tranquillamente da qualunque dispositivo. Oltre alla semplicità d’utilizzo, questo software offre un’integrazione completa con tutte le piattaforme di social network, rendendo semplice effettuare una promozione accurata e capillare, con un singolo click. Il software online prevede alcuni differenti piani d’abbonamento: uno, completamente gratuito, include tutte le funzionalità necessarie per caricare, pubblicare e migliorare i propri PDF flip books, in quantità illimitate e, qualità rara, con un numero di pagine illimitate. Altri piani, a pagamento, prevedono funzionalità più complesse (tra cui quella di effettuare correzioni in tempo reale su riviste già pubblicate) ma sono adatti soprattutto ad una clientela di tipo business, dalle necessità particolari. Nessun watermark e nessun limite alla personalizzazione, oltre ad un’assistenza clienti che non esito a definire eccellente: attualmente, questo sito web propone il miglior servizio nel suo settore.

Eleganti flip books e magazine all’avanguardia

Grazie alla pubblicazione in formato digitale le possibilità di personalizzazione sono sostanzialmente infinite. Non ci sarà più bisogno di preoccuparsi del costo della stampa e degli inchiostri necessari per includere una grande immagine a colori, così come la lunghezza della pubblicazione non sarà più un problema in termini di costi. Una volta caricata la rivista o il flip book, e una volta effettuata la vera e propria pubblicazione tramite uno dei tanti servizi online, l’ebook verrà conservato su cloud, e reso accessibile a chiunque si desideri. L’integrazione con i social media e con i propri siti web è fondamentale: per questo motivo i migliori servizi offrono anche sistemi di pubblicazione semplificata in contemporanea su tutti i propri social media, oltre ad alcune funzionalità che permetteranno di integrare il magazine sfogliabile direttamente sul proprio sito web. Un altro vantaggio dato dalle pubblicazioni digitali è la possibilità di integrare i testi con altri contenuti multimediali, come video o link: questa possibilità, se utilizzata sapientemente, aiuterà ad emergere nella selva dell’offerta editoriale dei nostri giorni. L’eleganza e la semplicità d’utilizzo dei PDF flip books li sta rendendo mezzi sempre più utilizzati per comunicare le proprie idee o per effettuare efficaci ed interessanti campagne di pubblicizzazione aziendale: il momento per pubblicare la propria rivista online o i propri PDF flip books è proprio ora, utilizzando Yumpu, uno dei migliori servizi di questo tipo attualmente in circolazione.

Real 3d flipbook

real 3d flipbook

Pubblicare un magazine online? La soluzione si chiama Yumpu.com!

Computer, tablet, cellulare: trascorriamo on line un sacco di tempo e buona parte di questo è dedicato alla lettura di articoli e post su siti e blog. Eppure il vero e proprio piacere di leggere consiste spesso anche nella possibilità di sfogliare le pagine di una pubblicazione e apprezzare il gusto di scoprire a poco a poco quello che ci sarà nelle facciate successive, lasciandosi prendere dalle immagini e parole impaginate in maniera più o meno accattivante. Non è quindi raro che un bravo blogger voglia offrire ai propri lettori anche questa possibilità, offrendo ad esempio pubblicazioni periodiche riservate a quanti vogliono approfondire la lettura delle sue riflessioni, opinioni e guide in un formato più accattivante del semplice post su un blog. Pubblicare un e- book potrebbe essere una buona soluzione, ma realizzarne uno non è certamente alla portata di tutti: inoltre bisogna anche considerare la fruibilità di un libro digitale e l’eventualità che il lettore possa esserne in un certo senso “intimorito” dalle operazioni che questo comporta. Non sempre infatti l’utente medio ha voglia di scaricare una pubblicazione o preoccuparsi della compatibilità di questa con il supporto che sta utilizzando. Ecco perché cercavo qualcosa che potesse davvero attirare i miei followers più affezionati senza “stancarli” dal punto di vista tecnico: e Yumpu ha fatto davvero al caso mio!

Come? Con la possibilità di pubblicare un real 3d flipbook!

Scopriamo di cosa si tratta!

Sfogliare on line un real 3d flipbook

Le pubblicazioni on line possono essere molto interessanti ma spesso hanno un limite abbastanza banale: si tratta della staticità.

Un vero ePaper digitale dovrebbe mantenere le caratteristiche grafiche di un magazine cartaceo offrendo però il plus dell’interattività, per donare qualcosa che unisca la versatilità della pubblicazione digitale alla cura della stampa.

Grazie al formato real 3d flipbook tutto questo è finalmente realizzabile in maniera semplice e alla portata di tutti.

Inoltre non va dimenticato assolutamente che per mantenere l’attenzione del lettore è necessario che non deludere le sue aspettative sui tempi di attesa: non c’è cosa più snervante dei tempi di caricamento di una pagina! Un real 3d flipbook è davvero il modo migliore per offrire ai lettori un’esperienza di lettura appassionante e gratificante!

Ero alla ricerca di un servizio che mi garantisse queste caratteristiche per le mie pubblicazioni digitali e dopo diversi tentativi ho finalmente trovato in Yumpu.com la soluzione ideale alle mie necessità di blogger e a quelle dei miei lettori. Fruibilità, interattività e semplicità dovrebbero essere sempre le chiavi per offrire qualcosa di davvero buono sul web, ma spesso questo comporta un dispendio di energie in competenze tecniche e costi per servizi che non vengono sfruttati al 100%. Per fortuna ho trovato un modo per concentrarmi solo su quello che mi interessa davvero: i contenuti da offrire ai miei utenti. Fidelizzare i lettori e attrarne nuovi con pubblicazioni on line di qualità ora è davvero più semplice: ed è gratis!

Pubblicare velocemente on line un real 3d flipbook

Con questo servizio ho finalmente ricevuto la risposta ideale alle mie esigenze di blogger che vuole offrire ai propri lettori un’esperienza di lettura più accattivante: concentrarmi solo sul contenuto e non su dettagli tecnici complicati era infatti la mia priorità. Una volta creato un PDF con testi e immagini ho dovuto solo caricarlo sulla piattaforma: in meno di due minuti il mio real 3d flipbook era on line! E quando testi e immagini non bastano c’è inoltre la possibilità di integrare il tutto con video e audio per offrire agli utenti un’esperienza interattiva unica ed appassionante! Grazie alla possibilità di attivare il codice embed ho inoltre potuto integrare il mio real 3d flipbook direttamente sul mio blog: impossibile poi dimenticare la fondamentale parte social. Ogni real 3d flipbook è infatti comodamente condivisibile su tutti i maggiori social network. I risultati sono stati davvero entusiasmanti e mi hanno permesso non solo di gratificare i followers più affezionati, ma anche di attrarne di nuovi. I miei lettori possono leggere subito gli approfondimenti che seleziono per loro, senza aspettare inutili tempi di caricamento: sfogliare, approfondire grazie a collegamenti mirati e apprezzare il piacere della lettura on line è finalmente possibile sia da desktop che da mobile. Credo davvero che ogni blogger dovrebbe considerare anche questa possibilità per poter sperimentare la propria creatività e garantire agli utenti un’esperienza di lettura confortevole, gratificante e perché no, anche divertente!

Introduzione al flipbook 3d

flipbook 3d

Breve introduzione al flipbook 3d

Ho recente cercato di creare una rivista online sfruttando la funzione flipbook 3d partendo da un documento pdf, ma inizialmente non è stato facile. Ho cercato alcuni siti che mi consentissero di caricare il mio documento pdf in modo tale da generare una rivista sfogliabile online con la funzione flipbook 3d ma non è stato così semplice, fino a quando non mi sono imbattuto in Yumpu, che ha risolto tutti i miei problemi al riguardo. Mi sono trovato molto bene con questo sito, in quanto rispetto a quelli provati precedentemente è più immediato come utilizzo, potente, gratuito per la maggior parte delle funzioni e facilmente fruibile. Per quanto mi riguarda avevo bisogno di una rivista online per far conoscere la mia attività commerciale e pur non avendo troppa dimestichezza con questi siti devo dire che con Yumpu non ho avuto nessun tipo di problema.

I vantaggi di Yumpu

Come vi ho appena anticipato, avendo necessità di pubblicare una rivista online visualizzabile attraverso la funzione flipbook 3d ho effettuato una ricerca su internet per trovare un sito che facesse al caso mio. Prima di trovare questo sito ho provato ad utilizzare altre piattaforme, tra le quali Calameo, Issuu, Joomag, Youpublisher e Scribd, ma nessuno di questi siti mi ha dato i servizi che ho trovato su tale piattaforma. I vantaggi di questo siti sono numerosi: innanzitutto è gratuito, inoltre supporta qualsiasi tipo di dispositivo, fisso e mobile; questo sito web ha inoltre il vantaggio di essere ottimizzato per la ricerca SEO attraverso il motore di ricerca Google e consente di utilizzare il proprio brand, in modo tale da far sì che chi lo utilizza riesca a farsi conoscere facilmente. A questo proposito, va ricordato che questo sito rimanda alla piattaforma preferita in base alle proprie esigenze, sia essa Facebook, Twitter,

Instagram, il sito commerciale o il proprio negozio online. Potrai inoltre rimandare direttamente al tuo blog personale, creando di fatto una vera e propria rete attraverso la quale diffondere il tuo marchio e farti quindi conoscere. Un’altra caratteristica tipica di questo link è quella legata al fatto che, una volta caricato il tuo file pdf, questo sarà sfogliabile con il metodo flipbook 3d, come una vera e propria rivista, mentre sugli altri siti che ho precedentemente provato il pdf non si poteva sfogliare bensì si doveva scrollare la pagina per visualizzare le singole pagine. Questo sito è inoltre perfettamente integrato con i principali social

Networks, da Twitter a Facebbok, da Pinterest a Google+, fino a Behance, Vimeo e Github, per cui ti consentirà di farti conoscere ancora più agevolmente. L’utilizzo di questa piattaforma è immediato.

Una volta entrati nel sito, in alto a sinistra compare la finestra nella quale fare l’upload del vostro documento; una volta caricato sarà visibile e sfogliabile online. In base ai siti che ho provato, posso affermare senza dubbio che questo sito è il migliore per quanto riguarda la funzione di flipbook 3d, che consente di pubblicare online cataloghi, brochure e documenti garantendoti un’interazione in temo reale con i tuoi lettori. L’utilizzo di questa piattaforma è semplice e immediato e potrai caricare qualsiasi tipo di documento inerente a qualsiasi attività. Nella HP potrai visualizzare tutte le riviste che vorrai, compresa quella che hai caricato e la tua brochure rimarrà comunque nell’archivio, facilmente fruibile nel menu a tendina. Per fare l’upload del tuo documento ci vogliono solo 2 minuti e potrai visualizzarlo online in tempo reale. Per qualsiasi tipo di problema, inoltre, questo sito di editoria digitale mette a tua disposizione un supporto tecnico, al quale puoi rivolgerti per qualsiasi informazione o consiglio.

Considerazioni finali su Yumpu

Avendo utilizzato personalmente questa piattaforma, sono convinto che questo sito faccia al caso vostro se cercate una piattaforma digitale per la pubblicazione di cataloghi, opuscoli o riviste utilizzando la funzione flipbook 3d. Attraverso questo sito potrete sfruttare tutti i vantaggi dell’editoria digitale, raggiungendo i lettori che già vi conoscono e trovandone di nuovi potenziali. L’utilizzo di questo sito è immediato, ti consente di accedere alle principali funzioni in maniera de tutto gratuita, supporta ogni tipo di dispositivo – da quelli fissi a quelli mobili – e la funzione flipbook 3d tipica di questo sito consentirà di sfogliare il vostro docmuento online come se fosse una vera e propria rivista cartacea.

Non è necessario che tu sia un professionista: ance se sei alle prime armi con questo tipo di tecnologia, infatti, caricare il tuo documento su Yump.com è immediato e nel giro di soli 2 minuti dall’inizio del processo di upload la tua rivista sarà online e accessibile a tutti. Se vuoi farti conoscere con il metodo di sfogliabilità flipbook 3d questo è il sito di editoria digitale adatto alle tue esigenze, in quanto raggiunge milioni di lettori.

Flip pdf online

flip pdf online

Vuoi condividere documenti e immagini online in modo semplice e veloce?

Il formato più diffuso per la condivisione di documenti online è sicuramente il PDF, che necessita, però, di un apposito reader per poter essere visualizzato. Se hai mente di vedere una serie di pagine come se stessi sfogliando un’unica rivista, hai bisogno di un programma specifico che ti permetta di trasformare facilmente un file pdf in rivista digitale. Yumpu.com è il sito che offre un servizio gratuito per fare tutto ciò. Potrai trasformare file flip PDF online in ebooks o riviste digitali, senza utilizzare i comuni reader con visualizzazione a cascata e costringere amici e conoscenti a scaricarne uno per leggere i file. In questo modo ho avuto la possibilità di pubblicare online la mia rivista di moda e accessori donna, condividendola con tutti i miei contatti. Tra i vantaggi di utilizzare Yumpu, infatti, c’ è quello di poter condividere i documenti flip pdf online attraverso Facebook, Twitter, Google o Pinterest e magari incorporarli nel proprio sito web utilizzando anche un brand personale. Basta iscriversi al sito con il proprio account o con l’indirizzo e- mail, selezionare il flip PDF online e cliccare Browse. Una volta selezionato il file che ti interessa dal tuo computer, il tasto upload permette di caricarlo. Quando la conversione è terminata, arriverà una e-mail di notifica dal sistema. Sul portale puoi farti anche un’idea di come sarebbe la lettura dei tuoi documenti in questo formato, guardando le riviste create da altri internauti. Un’esperienza positiva che consiglio a chi desidera un lavoro ben fatto e facile da eseguire.

Condividi i tuoi file in poche mosse

Nel momento in cui hai a disposizione il tuo lavoro digitale puoi decidere di leggerlo utilizzando le frecce poste alle estremità laterali, sfogliando il documento come una vera e propria rivista, oppure cliccare “click to read” e vederlo a pieno schermo ottimizzando la visualizzazione. Trasformare dei flip pdf online è il modo più semplice e immediato per far vedere in rete il tuo mondo o per presentare in maniera professionale un lavoro aziendale da pubblicizzare. Nella parte inferiore del sito trovi i pulsanti per la condivisione del flip pdf online già trasformato su Facebook, Twitter, Google Plus, email, e diversi altri social network. In questo modo puoi inserire cataloghi, brochure, volantini, da pubblicare online sul tuo sito personale o aziendale. In pochi istanti, utilizzando i servizi a disposizione, potrai passare da un semplice blog ad uno spazio più completo per colloquiare con una platea sempre più estesa, trattando i temi che più ti interessano come la cucina, la moda, lo sport, il fai da e te e tanto altro ancora. Yumpu supporta tutti i dispositivi, mobile e desktop, è ottimizzato sui principali motori di ricerca come Google, ti permette di utilizzare il tuo brand e di inserire link a siti web, blog e negozi dalla tua rivista. La mia esperienza con la rivista online di moda mi ha permesso di apprezzare le funzionalità di questo portale, la sua facilità di utilizzo e la velocità nel caricare i file flip pdf online da lavorare.

La migliore soluzione per pubblicare in rete

Sul web ho consultato diverse piattaforme per convertire documenti flip pdf online in prodotti editoriali digitali, tra cui Calameo e Readmore. Il primo è un sito che permette di convertire documenti Office in formati editoriali sfogliabili. Si può scegliere di condividere i flip pdf online con tutti i contatti a disposizione o solo con un gruppo di essi e di inserirli nel proprio blog o sito web. Redmore, oltre a creare il magazine online, consente anche di guadagnare qualcosa con i banner pubblicitari. Alla fine la mia scelta è ricaduta su Yumpu perchè la possibilità di vedere dei lavori già creati da altri utenti mi ha permesso di ottenere un prodotto con tutte le caratteristiche che desideravo, facile da consultare tramite pc, tablet e smartphone e su cui eventuali modifiche e aggiunte avvengono in maniera facile e quasi automatica. Con questo strumento ho potuto creare la mia pubblicazione da condividere online, oltre ad avere a disposizione un vero e proprio sistema per leggere cataloghi, altre riviste e documenti che voglio inserire nel portale. Il motore di ricerca permette di trovare rapidamente il catalogo o la rivista che si sta cercando, mentre un editor interno è in grado di eseguire ulteriori trasformazioni del file flip pdf online, oltre a modifiche e aggiunte ai lavori pubblicati con dei passaggi molto semplici da seguire. Il tutto gratuitamente, salvo qualche limitazione per i publisher.